Marina Cvetic

Syrah Colline Pescaresi IGT
In un unico vigneto impiantato 10 anni fa a Loreto Aprutino, nell’entroterra pescarese, su terreni argillosi a forte componente sabbiosa situati a 350 metri sul livello del mare, il Syrah ha trovato le condizioni ottimali per esprimere la sua grande vitalità. Dall’impenetrabile colore rosso rubino con un’unghia violacea e brillante, indice della sua scalpitante giovinezza, questo vino intriga con sentori di piccoli frutti rossi e neri, cioccolato e le inconfondibili note speziate tipiche del vitigno.
Le origini del vitigno Syrah sono remote e controverse. C’è chi ritiene che abbia origini in Persia, presso la città di Shiraz, e chi lo colloca tra l’Anatolia e il Medio Oriente facendo risalire la sua comparsa in Europa all’imperatore Marco Aurelio che, di ritorno dall’Egitto, avrebbe consentito l’impianto a Siracusa. Quale che sia la verità, il Syrah si è ben ambientato nella Valle del Rodano, in Francia, ed è tornato in Italia solo ai primi dell’Ottocento, acclimatandosi perfettamente in Sicilia, Toscana e nelle regioni del Centro-Sud.
Il Syrah Colline Pescaresi IGT Marina Cvetic proviene da un unico vigneto impiantato nove anni fa a Loreto Aprutino, nell’entroterra pescarese, su terreni argillosi a forte componente sabbiosa situati a 350 metri sul livello del mare. Il vitigno Syrah ha trovato nelle caratteristiche climatiche di questo spicchio d’Abruzzo le condizioni ottimali per esprimere la sua vigoria e conferire alle uve un potenziale da interpretare e sviluppare.
Vinificato in vasche di acciaio inox, è affinato per 12 mesi in barrique di rovere francese per poi riposare in bottiglia per altri 12 mesi.
Il risultato è un vino di un impenetrabile colore rosso rubino con un’unghia violacea e brillante, che prelude alla sua scalpitante giovinezza. Al naso si presenta intrigante, con sentori di piccoli frutti rossi e neri, pepe nero e cioccolato. Come nella migliore tradizione di questo vitigno internazionale, al palato risulta caldo, tannico e di buon corpo, discretamente alcolico. Le note speziate lo candidano a compagno ideale di ragù, paste al forno, cinghiale in umido con coulis di frutti rossi e, in generale, carni rosse speziate, in particolare al pepe rosa.

Scheda Tecnica

  • Nome : Syrah Colline Pescaresi IGT Marina Cvetic
  • Uve : Syrah 100%
  • Titolo alcolometrico : 14%
  • Prima annata di produzione : 2014
  • Numero di bottiglie prodotte : 5.000/7.000
  • Comune di produzione e altimetria vigneto : Loreto Aprutino
    (Località Cocciapazza), 350 m s.l.m.
  • Resa per ettaro : 6.000 – 7.000 kg
  • Sistema di allevamento : Guyot semplice
  • Epoca della vendemmia : fine Settembre
  • Fermentazione : Fermentazione in acciaio inox. Invecchia in barrique di rovere francese per 12 mesi, in bottiglia per 12 mesi

La linea completa

Montepulciano d’Abruzzo DOC Riserva

Montepulciano d’Abruzzo DOC Riserva

Montepulciano d'Abruzzo DOC Riserva

Trebbiano d’Abruzzo DOC Riserva

Trebbiano d’Abruzzo DOC Riserva

Trebbiano d'Abruzzo DOC Riserva

Chardonnay Colline Teatine IGT

Chardonnay Colline Teatine IGT

Chardonnay Colline Teatine IGT

Cabernet Sauvignon IGT

Cabernet Sauvignon IGT

Cabernet Sauvignon IGT

Syrah Colline Pescaresi IGT

Syrah Colline Pescaresi IGT

Merlot Terre Aquilane IGT

Merlot Terre Aquilane IGT

Merlot Terre Aquilane IGT